Josef Josef

Ordinare il CD nel negozio online dell’IEMJ

Estratti musicali a fondo pagina

Josef Josef è il nome della nuova band del violinista Eric Slabiak. È anche il titolo di una canzone yiddish scritta da Nellie Casman nel 1923, cantante e attrice yiddish nata nel 1896 a Proskouriv, ora in Ucraina, e morta nel 1984 a New York. Un titolo che ha cullato l’infanzia di Eric Slabiac, ideatore con il fratello Olivier del celebre gruppo Les Yeux Noirs (1992-2017) da cui provengono gli strumentisti dell’attuale gruppo. Il violino dialoga con la chitarra e la fisarmonica e, in modo meno tradizionale, con la batteria ed il basso. Tre di loro cantano ugualmente.

Il primo album di Josef Josef è composto di dodici titoli, di cui sei in yiddish, la lingua dei nonni di Eric Slabiak. Include anche canzoni gitane, brani della tradizione russa e balcanica (Serbia, Moldavia) ed una composizione originale.

Questo album combina influenze mondiali, jazz, classiche, pop e rock, provenienti dai diversi universi musicali degli artisti che compongono questo gruppo.

Eric Slabiak (violino), Frank Anastasio (chitarra), Dario Ivkovic (fisarmonica), Jérôme Arrighi (basso), Rémi Sanna (batteria)

couv4_josef_josef_600_px_horiz.jpg

Documents joints

0:00
0:00

Vi piacerà anche

Pubblicazione di 3 nuove opere del compositore Serge Kaufmann

Le Edizioni dell'IEMJ pubblicano tre nuove composizioni di Serge Kaufmann, Ima ou la Mère dépossédée, Dix duos pour 2 violons…

La musica sinagogale a Parigi all’epoca del primo tempio concistoriale (1822-1874)

Nella sua tesi di dottorato, ora disponibile in formato digitale, Gérard Ganvert fornisce uno studio approfondito della musica sinagogale a…