Sefarad in the piano – Toni Costa

Gracia Nasi and the Jewish-Spanish legacy

Ispirato alla poesia popolare giudeo-spagnola, al jazz, alla musica antica ed ai ritmi popolari del flamenco, questo disco originale presenta 10 melodie giudeo-spagnole rivisitate dal pianista Toni Costa.

Nato a Barcellona, Toni Costa è un pianista-improvvisatore di alto livello attualmente residente in Svizzera, dove lavora come accompagnatore di danza contemporanea per il Ballet del Grand Théâtre di Ginevra.

Affascinato dalla storia degli ebrei di Spagna, Tony Costa ha rivolto la sua attenzione alla vita ed al lavoro di Doña Gracia Nasi (1510 ca. – 1569), una ricca marrana che frequentava i più grandi nomi della società e che dedicò la sua vita ad aiutare gli ebrei perseguitati. Moglie di Giuseppe Francesco Mendes Nasi, morto prematuramente nel 1536, Gracia Nasi viaggiò in tutta Europa, da Lisbona ad Anversa, Londra, Venezia e Ferrara, prima di stabilirsi ad Istanbul nel 1553, dove sviluppò le sue attività commerciali e svolse un ruolo diplomatico di importanza internazionale al servizio del sultano Solimano il Magnifico.

Tornata all’ebraismo, incoraggiò la cultura ebraica, costruì sinagoghe, yeshivot e biblioteche e contribuì alla pubblicazione di libri, soprattutto in giudeo-spagnolo, per permettere ai suoi correligionari di riscoprire la loro fede e la loro cultura. Nel 1558 si trasferì nella regione di Tiberiade per ricostruire una residenza destinata agli ebrei che desideravano stabilirvisi. Purtroppo questa iniziativa non ebbe il successo sperato e Gracia Nasi morì il 3 novembre 1569 ad Istanbul (?) all’età di 59 anni.

Ogni canzone dell’album di Toni Costa illustra un aspetto od un momento chiave della vita di Doña Gracia Nasi, dal suo matrimonio (con la canzone La novia ya salio del mar) alla nascita di sua figlia (A la una yo naci) o alle ninne nanne che le cantava (Durme, durme).

La musica di questo album si basa su canzoni popolari sefardite rivisitate alla luce della musica dal XV secolo ai giorni nostri, compresa la polifonia barocca, il flamenco ed il jazz. Questa originale miscela è qui brillantemente realizzata dal pianista Toni Costa, che riesce a trasferire le tecniche della chitarra spagnola al suo pianoforte.

Una stupenda scoperta!

Comprare il CD (fisico o digitale) presso il negozio online IEMJ

Andare al canale YouTube di Toni Costa

0:00
0:00

Vi piacerà anche

Léon Algazi (1890-1971), un pioniere della musica ebraica in Francia

Nella serie "Percorsi di vita", Jacques Algazi (1934-2021) rivela la vita di suo padre, Léon Algazi (1890-1971), un instancabile musicista…

The Hoffman Book

Presentato da Susan Watts e curato da Ilana Cravitz, dal dottor Hankus Netsky e dalla dottoressa Hannah Ochner, The Hoffman…

12 Jewish Wedding Melodies

Pubblicato nel 2020, questo spartito ci offre 12 melodie nuziali ebraiche, arrangiate per quartetto d'archi dalla violinista britannica Ilana Cravitz,…