La sequenza israeliana di Avner Azoulay (2)

Una nuova presentazione della musica israeliana, al tempo stesso di colore sefardita, ashkenazita o mediorientale

Definire la musica israeliana?

Un’insalata mista composta da diverse musiche ebraiche provenienti da tutto il mondo e accumulate nei secoli, mescolate a colori sefarditi, ashkenaziti e mediorientali…

Vi invitiamo qui a scoprire una delle tante sfaccettature della musica israeliana, una sfaccettatura decisamente rivolta all’Oriente ed alla musicalità speziata.

Per questa seconda sequenza israeliana vi invitiamo a chiudere gli occhi : immaginatevi ad un tavolo in un ristorante israeliano alla moda in riva al mare a Tel Aviv. Ci ritroviamo attorno ad una deliziosa pita shawarma in una calda sera d’estate. Buon viaggio musicale!

Documents joints

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…