Halphen, Fernand (1872-1917)

Biografia redatta da Georges e Henriette Halphen, figli di Fernand Halphen

Nato nel 1872, Fernand Halphen è morto per la Francia nel 1917. Era capitano del 13° reggimento di fanteria territoriale e Capo della banda musicale.

Fernand Halphen è entrato al Conservatorio Nazionale di Musica di Parigi all’età di 19 anni, dove ha studiato con Guiraud, Massenet e Gédalge. Seguirà anche dei corsi privati con Fauré. Nel 1896 vince il 2° Gran Premio di Roma per la composizione musicale. È il creatore di molte importanti opere, melodie, sinfonie, sonate, brani per violino, violoncello, pianoforte, corno …

Il suo “incanto lirico” (féérie lyrique) in un atto, il Cor fleuri, è rappresentato nel 1904 al Théâtre de l’Opéra Comique di Parigi per 10 rappresentazioni; il secondo quadro di quest’opera è stato immortalato da una tela del pittore simbolista Lévy Dhurmer e donato al “Museo dipartimentale dell’Oise” di Beauvais dove è esposto.

Fernand Halphen ha composto anche musica religiosa e due dei suoi salmi appartengono al repertorio delle sinagoghe.

Tra i suoi allievi ricordiamo Mademoiselle Zambelli, ballerina “étoile” dell’Opera di Parigi e Mistinguett.

Con testamento scritto al fronte, aveva lasciato in eredità al Conservatorio Nazionale di Musica di Parigi una somma molto consistente per la creazione della “Fondazione Fernand Halphen” destinata ad aiutare gli studenti di composizione musicale, per permettere loro di ascoltare le loro creazioni suonate da un’orchestra e per migliorare la loro esistenza fino all’uscita dal Conservatorio; per dare ugualmente un premio, ogni anno, al musicista che ha ottenuto il Grand Prix de Rome per la composizione, e infine per creare borse di studio.

Fernand Halphen era molto amato da tutti, generoso, intelligente e molto colto.

 

Vi piacerà anche

Tsuzamen – Sirba Octet

Questo album è una formidabile testimonianza di speranza: quella degli ebrei, degli armeni, degli zingari, i cui repertori sono stati…

Fondo Jacinta

Depositato all’IEMJ nel maggio del 2022 dall’artista, il Fondo d’archivio di Jacinta è composto da una quarantina di fotografie, dalla…

JACINTA, TRA CANZONI YIDDISH, GIUDEO-SPAGNOLE E TANGO

Nella serie "Percorsi di vita", scoprite la personalità accattivante di Jacinta, un'interprete di origine argentina che canta l’yiddish, il giudeo-spagnolo...…

JACINTA, UNA VITA IN CANZONE

Scoprite una selezione di canzoni yiddish, giudeo-spagnole, argentine e francesi di Jacinta, un'artista dalla voce d'oro