Klezmer fun Brunen Aroys !

Glik

Parole, storie e grida prese in prestito dai personaggi di un’opera teatrale dello scrittore yiddish I.L. Peretz, “La notte al vecchio mercato“.

L’orchestra Glik si dedica alla musica klezmer in tutta la sua diversità. Si è riappropriata di questo repertorio, nato negli antichi villaggi ebraici dell’Europa dell’Est. Dando voce allo yiddish, accenti malinconici al violino, frenetici voli di fantasia al clarinetto, ostinati ronzii all’orchestra, i cinque musicisti offrono la loro generosa visione del klezmer.

Glik significa letteralmente “felicità, fortuna” in yiddish. È con questo nome (o con quello meno comune di Dovid’s Klezmer Orkester) che i cinque musicisti di questo gruppo (David Brossier, Sylvestre Genniaux, Pierre-Alexis Lavergne, Vincent Périer e David Lefèbvre) condividono le sonorità della musica klezmer con il violino, il clarinetto, il contrabbasso, il trombone, il bouzouki e lo tsimbl (cymbalum).

Per saperne di più sul gruppo Glik

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…