La roza enflorese – Sekretos de mi alma

Pavane Records, 2006

Nel 2000, la cantante Edith Saint-Mard e il flautista Bernard Mouton creano l’ensemble La Roza Enflorese per eseguire il repertorio monodico sefardita. Avente come origine la tradizione orale, questi canti offrono molteplici possibilità di interpretazione. Formato da musicisti provenienti da orizzonti musicali diversi, l’ensemble presenta questi brani nell’ambito di un incontro tra musiche antiche, musiche tradizionali e musiche contemporanee, utilizzando sia tecniche strumentali classiche ispirate dalle musiche popolari, che l’improvvisazione.

Allo scopo di creare un universo sonoro vario e contrastante, La Roza Enflorese associa strumenti di origini ed epoche diverse (vielle, viole, liuto, vihuela, flauti diritti, oboe, fisarmonica diatonica, oud, liuto a lungo manico, cetra, percussioni del Vicino e Medio Oriente). Se questa ricchezza strumentale contrasta con la tradizione sefardita i cui canti erano cantati da una voce femminile accompagnata al massimo da un tamburello, essa testimonia tuttavia degli influssi che hanno arricchito questa tradizione a partire dalla diaspora del 1492.

Questo album Sekretos de mi alma è il terzo album di canzoni giudeo-spagnole dell’ensemble La Roza Enflorese.

Per saperne di più

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…