Le grand livre des musiques sacrées du monde

di Gérard Kurkdjian

Albin Michel, 18-05-2016, 432 p.

Le tradizioni spirituali hanno sviluppato un ricco repertorio di musiche e canti sacri che attraversano i continenti ed i secoli : non si poteva sognare guida migliore per scoprirle di Gérard Kurkdjian, uno dei fondatori del Festival di Fez delle Musiche Sacre del Mondo, di cui è stato direttore artistico per quindici anni.

Dal canto gregoriano o ortodosso al gospel ed ai requiem, dalla musica arabo-andalusa o dalla salmodia del Corano ai poemi mistici della Cabala, dai sufi del Pakistan ai dervisci danzanti e fino ai canti buddisti del Tibet, della Cina e del Giappone senza dimenticare il nord e il sud dell’India e le tradizioni animiste, questo viaggio abborda anche i lidi della musica contemporanea, del jazz e delle musiche del mondo.

Nel momento stesso in cui le spirali identitarie ed il fanatismo oscurano gli orizzonti, queste musiche sacre sono un bellissimo mezzo per incontri e scambi tra le tradizioni e le culture.

Di origine armena e appassionato di tradizioni orientali, Gérard Kurkdjian ha alle spalle venticinque anni di carriera come musicista, direttore artistico e produttore. È stato direttore artistico di numerosi festival di musiche del mondo, tra cui il Festival delle musiche del mondo di Erevan in Armenia e, in Marocco, il Festival di Fez delle Musiche Sacre del Mondo, di cui è stato uno dei co-fondatori e direttore artistico dalla sua creazione nel 1994 e fino al 2009.

Per saperne di più
Ordinare il libro

Condividere :

Vi piacerà anche

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…