Le publicazioni della società Armin Berg

Libri e spettacoli dal vivo...

Fondata nel 2003 con sede a Vienna, in Austria, la società Armin Berg ha come obiettivo la ricerca di spettacoli di intrattenimento ebraici prebellici e la loro restituzione attraverso spettacoli dal vivo.

Questa ricerca ha portato alla pubblicazione di numerosi libri e a delle rappresentazioni teatrali. In effetti, fino al 1938 gli spettacoli di intrattenimento ebraico fiorivano – in Austria in particolare – e non erano solo riservati a una cerchia ristretta, ma aperti a un pubblico più vasto.

Facendo rivivere questi spettacoli, la società Armin Berg risuscita questo stile di teatro e di divertimento quasi dimenticato. Prima della guerra, una moltitudine di piccoli teatri nei paesi di lingua tedesca dipendeva da questi artisti, musicisti, autori, compositori ebrei.

budap3-2.jpg

lachen3.jpg

Molti testi, composizioni e lavori teatrali sono sopravvissuti in archivi, musei, biblioteche e collezioni private.

Le melodie di certi artisti, come Walter Jurman, sono ancora nella memoria collettiva, ma le loro vite restano sconosciute. Il lavoro di ricerca svolto dalla società Armin Berg consente quindi di collocare l’opera di questi artisti ebrei nel più ampio contesto della produzione artistica dell’epoca.

 

Creata nel 2009, la casa editrice Armin Berg ha pubblicato diversi libri in tedesco sull’argomento, libri che ora fanno parte delle collezioni dell’IEMJ, come:

judisches_kabaret2_couv.jpgJüdisches Kabarett in Wien 1889 – 2009
(I cabaret ebraici a Vienna 1889 – 2009)

A Vienna gli ebrei, preda di un latente antisemitismo, avevano trovato nel cabaret uno spazio di libertà dove poter esprimere la loro creatività. Artisti e intellettuali ebrei e non ebrei vi si ritrovavano per assistere a spettacoli di alta qualità.

Questo lavoro collettivo è dedicato alla storia di questi cabaret ebraici a Vienna: dall’animatore alle biografie d’artisti, attraverso le storie di alcuni locali, così come il “cabaret dell’esilio”…

 

ich_glaub.jpg“Ich glaub’ ich bin nicht ganz normal”
(“Penso di non essere completamente normale”)
Armin Berg, leggendario artista dello spettacolo austriaco, si è esibito dal 1900 al 1938 nei famosi cabaret e spettacoli di Vienna. Era un comico, cantante e attore cinematografico allo stesso tempo. Il suo stile combinava vecchie canzoni popolari viennesi con l’umorismo ebraico, in testi comico-grotteschi, che riflettevano i lati positivi e negativi del suo tempo.

Alcune delle sue canzoni sono ancora conosciute dagli austriaci. Dopo una meticolosa ricerca, l’autore Simon Usaty ha trovato molti aneddoti sulla movimentata vita di Armin Berg (1883-1956). Descrive la straordinaria carriera di questo artista adorato dal pubblico viennese per 30 anni, prima di partire in esilio a New York nel 1938.

 

cover_swing.jpgSwing tanzen verboten
(Danze Swing vietate)

Musica di intrattenimento dopo il 1933, tra resistenza, propaganda e deportazione.

Cantanti, attori, scrittori e compositori a Vienna ed a Berlino furono molto apprezzati e celebrati. Si influenzavano reciprocamente, il che permise la creazione di opere notevoli (canzoni, testi, operette, ecc.) spesso malinconiche, ma sempre divertenti.

Questo libro è dedicato alla memoria di questi artisti, molti dei quali furono annientati dai nazisti.


Per saperne di più

Ordinare i libri

 

Ascoltate in calce due canzoni interpretate da Armin Berg, tratte da un disco 78 giri delle collezioni dell’IEMJ.

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

DU CÔTÉ DE CHEZ SZWARC CON HERVÉ ROTEN

Hervé Roten, ospite di Radio Shalom con Sandrine Szwarc, nel suo programma Du Côté de chez Szwarc, presenta con passione…

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…