Le selihot nel rito turco

Una selezione di selihot eseguite da Isaac Algazi, Haim Effendi, Izzet Bana e Hadass Pal-Yarden

Le selihot sono preghiere di pentimento durante le quali il fedele implora il perdono di Dio per i peccati commessi. Questa usanza si basa sui tredici attributi della misericordia che, secondo la tradizione, sarebbero stati trasmessi da Dio a Mosè (Esodo 34, 6-7).

In origine, le selihot venivano lette durante Yom Kippur ed i digiuni. Questa usanza si estese in seguito ai 10 giorni (yamim noraïm) tra Rosh Hashanah e Kippur. Le comunità Ashkenazite e Hassidiche recitano le selihot dal sabato sera che precede (di almeno quattro giorni) la festa di Rosh Hashanah. Le comunità sefardite le leggono all’alba prima delle preghiere mattutine per quaranta giorni, a partire dal 1° di Elul.

La seguente playlist presenta una selezione di selihot dell’Impero Ottomano, cantate in particolare da artisti mitici, come Haïm Effendi (1853-1938) e Isaac Algazi (1889-1950).

Haïm Effendi è nato nel 1853 a Edirne (ex Adrianopoli), uno dei più importanti centri di musica religiosa sefardita dell’impero ottomano. La nascente industria discografica all’inizio del XX secolo ha conservato le tracce della sua voce incomparabile.

Figlio del cantore Salomon Algazi, Isaac Algazi è nato a Izmir il 24 aprile 1889. Dopo studi musicali profani e sacri, diventa cantore della sinagoga di Beit Israel nel 1908. Si trasferisce a Istanbul nel 1923 dove è nominato cantore e insegnante nella sinagoga “italiana” sefardita di Galata (Istanbul) nel 1929. Tra il 1909 e il 1929 Isaac Algazi incide numerose arie sefardite per le più grandi etichette (Columbia, Favorite, Gramophone, Odeon e Pathé). Nel 1933 si trasferisce a Parigi, dove è al servizio della Grande Sinagoga della Vittoria. Nel 1935 emigra a Montevideo, in Uruguay, dove risiede fino alla sua morte nel 1950.

Oltre a questi due rinomati artisti dell’arte cantoriale ottomana, questa playlist include registrazioni dal vivo realizzate dai musicologi Edith Gerson-Kiwi e Jean-Claude Sillamy. Infine troviamo versioni più moderne di selihot su cassetta o CD di Izzet Bana nato a Istanbul nel 1950 od ancora della cantante Hadass Pal-Yarden.

  • Leggere l’articolo di fondo sulle selihot

Documents joints

0:00
0:00

Vi piacerà anche

Klezmer Attitude : il gruppo “Klezmorim”

Programma radiofonico presentato da Edmond Ghrenassia, trasmesso su RADIO JUDAÏCA Lione, LUNEDI' 3 MARZO 2008. Presentazione del più antico gruppo…

Nora Bisele

Pubblicato nel 2021, questo primo album del duo di cantanti e musicisti Nora Bisele comprende 12 canzoni che mescolano francese…