Plus bleu que bleu

Sylvie Sivann

L’album Plus bleu que bleu, pubblicato nel 2007-2008, segna il decimo anniversario dell’esistenza del gruppo di Sylvie Sivann (che aveva pubblicato un primo album, su Playasound, nel 1997). È stato concepito in modo molto personale; mostra il suo viaggio e la musica che l’ha sempre toccata.

Si trova anche una canzone di Noa che Sivann ha tradotta e cantata in francese, Youkali di Kurt Weill arrangiata per una banda di ottoni klezmer, una ballata yiddish seguita da un estratto di un quartetto di Mozart (la vicinanza dei temi è sorprendente!), una canzone catalana cantata in ebraico, eccetera.

Un album da scoprire!

cd_667_ombre.jpg

Comprare il CD

0:00
0:00

Vi piacerà anche

Léon Algazi (1890-1971), un pioniere della musica ebraica in Francia

Nella serie "Percorsi di vita", Jacques Algazi (1934-2021) rivela la vita di suo padre, Léon Algazi (1890-1971), un instancabile musicista…

Sefarad in the piano – Toni Costa

Ispirato dalla poesia popolare giudeo-spagnola, dal jazz, dalla musica antica e dai ritmi popolari del flamenco, il pianista Toni Costa…

The Hoffman Book

Presentato da Susan Watts e curato da Ilana Cravitz, dal dottor Hankus Netsky e dalla dottoressa Hannah Ochner, The Hoffman…