Sofia Falkovitch

The Voice of Sacred Heritage

Registrato nel luglio 2019 a Parigi, questo secondo album musicale di Sofia Falkovitch* presenta una serie di canti, preghiere e salmi dei più grandi compositori di musica sinagogale dell’Europa prebellica e degli Stati Uniti (Lewandowski, Naumbourg, Alter, Jules Franck ecc.)…

Mentre la voce di Sofia Falkovitch sottolinea le origini ed il sapore ebraico della musica, l’organista Raphaël Tambyeff introduce la musicalità della musica religiosa occidentale.
La voce ricca e profonda di Sofia Falkovitch, al servizio del testo ebraico, si adatta perfettamente alle modalità ed alle sfumature improvvise tipiche delle preghiere ashkenazite.

È sorprendente notare che tutte le preghiere qui interpretate da Sofia Falkovitch sono state originariamente scritte per voci maschili, e la loro esecuzione non altera in alcun modo lo spirito della preghiera, ma la rende ancora più assertiva, conferendole al contempo una certa dolcezza che è molto piacevole da ascoltare.

*Prima cantante donna in Europa ed unica in Francia, Sofia Falkovitch è una cantante mezzosoprano. Nata a Mosca, ha studiato in Israele, Germania e Canada con grandi insegnanti di canto e con maestri di musica ebraica.
Tra i suoi insegnanti figurano Reine Décarie (École de musique Vincent d’Indy), Madeleine Thériault (insegnante di canto jazz alla McGili Schulich School of Music), Marina Levitt e Penina Schwartz (Jerusalem Academy of Music and Dance), Eliyahu Schleifer (Hebrew Union College, Gerusalemme), Nino Sandow (Hanns Eisler Academy of Music, Berlino) e Verena Rein (Berlin University of the Arts).

Il dialogo interculturale e interreligioso è al centro del suo lavoro creativo.

Ordinare il CD sul negozio online del IEMJ

 

cd_1424_couv4.jpg

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…