Yiddishe Fantazye

Trio Weisberger/Branthomme/Triestan

 

COLLEZIONE DÉCOUVERTES, VOL. 3

Yiddishé Fantazyé ci immerge nel mondo delle musiche ebraiche dell’Europa orientale, molto prima che fisarmonica e clarinetto diventassero strumenti indissociabili della musica klezmer.

A quel tempo, gli strumenti principali suonati erano il violino, lo zimbalon ed i bassi (violoncello o contrabbasso). Ai matrimoni, i musicisti non solo facevano ballare i partecipanti, ma li facevano pure piangere. “Dio” era una parola familiare, lo chiamavamo “Gott”, e fianchegggiava la musica e la vodka in buona connivenza …

Da vecchie registrazioni klezmer e testi poetici in yiddish, il trio Weisberger / Branthomme / Triestan ci propone una musica autentica e saporita. Da gustare senza moderazione.

Acquistare il CD online sul sito dell’IEMJ

Informazioni al 00.33.(0)1 45 82 20 52; contact@iemj.org

Yiddishe Fantazye couv-

 

 

 

Documents joints

0:00
0:00

Vi piacerà anche

Léon Algazi (1890-1971), un pioniere della musica ebraica in Francia

Nella serie "Percorsi di vita", Jacques Algazi (1934-2021) rivela la vita di suo padre, Léon Algazi (1890-1971), un instancabile musicista…

Sefarad in the piano – Toni Costa

Ispirato dalla poesia popolare giudeo-spagnola, dal jazz, dalla musica antica e dai ritmi popolari del flamenco, il pianista Toni Costa…

The Hoffman Book

Presentato da Susan Watts e curato da Ilana Cravitz, dal dottor Hankus Netsky e dalla dottoressa Hannah Ochner, The Hoffman…