Concerto Melodie Ebraiche per violoncello e piano

Mercoledì 9 febbraio 2022, ore 19

Musée d’Art et d’Histoire du Judaïsme

 

Un concerto dell’IEMJ, in collaborazione con il MAHJ,
con il sostegno della Fondation Henriette Halphen
sotto l’egida della Fondation du Judaïsme Français

 

 

 

In occasione dell’uscita del CD Melodie Ebraiche per violoncello e piano, Volume 2 pubblicato dall’IEMJ, l’Istituto Europeo di Musica Ebraica e il Musée d’Art et d’Histoire du Judaïsme vi invitano ad un concerto eccezionale eseguito da Sarah Iancu, violoncellista solista dell’Orchestre National du Capitole de Toulouse, e dal virtuoso pianista David Bismuth.

Questi artisti ci presenteranno un repertorio ispirato alla musica liturgica, alle melodie hassidiche, alle canzoni yiddish e giudeo-spagnole, con opere di Ernest Bloch, Maurice Ravel, Darius Milhaud, Fernand Halphen, Vladimir Dyck, Victor Ullmann, Abraham Goldfaden, Jack Yellen e Joaquin Nin-Culmell.

Una parte di questo concerto metterà anche in evidenza i compositori della “Nuova Scuola Ebraica” di San Pietroburgo – come Lazare Saminsky, Jacob Weinberg e Leo Zeitlin – che, sotto l’influenza del movimento popolare russo a cavallo del 20° secolo, si sono proposti di creare una musica ebraica nazionale.

Programma

Eli Zion, Leo Zeitlin (1884-1930)
Chasidic Suite, Lazare Saminsky (1882-1959)
Rozinkhes mit mandlen, Abraham Goldfaden (1840-1908)
Ten Jewish songs (n° 3, 9, 5), Jacob Weinberg (1879-1956)
Méditation hébraïque, Ernest Bloch (1880-1959)
Prière, Fernand Halphen (1872-1917)
Six Chants Populaires Hébraïques (n°1, 6), Darius Milhaud (1892-1974)
Kaddisch, Maurice Ravel (1875-1937)
Drei Jiddische Lieder, Viktor Ullmann (1898-1944)
Légende hébraïque, Vladimir Dyck (1882-1943)
Kol nidre, Mario Castelnuovo-Tedesco (1895-1968)
Seis Canciones populares sefardies (n° 6, 1), Joaquin Nin-Culmell (1908-2004)
De la poésie populaire juive (n° 9, 7), Dimitri Chostakovitch (1906-1975)
My Yiddishe Momme, Lew Pollack (1895-1946) & Jack Yellen (1892-1991)

Guarda alcuni estratti del concerto

Auditorium del MAHJ
Hôtel de Saint-Aignan,
71 Rue du Temple, 75003 Paris
(Metro linea 11 Rambuteau o linea 1 Hôtel de Ville)

Prezzi:
20 € / 15 € (ridotto e amici del MAHJ e dell’IEMJ)

Riservazioni:
Biglietti online su mahj.org
Sul sito, alla biglietteria del MAHJ
(Da martedì a sabato dalle 15:00 alle 17:00)
Per telefono, allo 01 53 01 86 57
(Lunedì e mercoledì dalle 10:30 alle 13:00)
Condividere :

Vi piacerà anche

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…