Jewish Prayer

Bella Kalinowska e Semjon Kalinowsky

Raccolta di spartiti per organo e viola: Bruch, Sulzer, Halphen, Lewandowki … pubblicata nel 2015 da Bärenreiter-Verlag.


Nel 19° secolo il movimento illuminista ebraico, la Haskalah, ha profondamente modernizzato il servizio religioso della sinagoga. La musica strumentale, bandita dall’epoca della distruzione del Tempio di Gerusalemme, ritrova la strada della sinagoga e l’organo come strumento solista o di accompagnamento diventa molto popolare. Sebbene queste riforme della pratica religiosa abbiano creato controversie tra le diverse comunità, esse hanno contribuito al fiorire della musica liturgica in Europa e hanno dato origine ad un repertorio ricco e nuovo.

p_4812_ex.jpg

In questa raccolta compilata da Bella e Semjon Kalinowsky troviamo, tra gli altri, un Kol Nidre di Max Bruch, una Sarabanda di Joseph Sulzer, La Prière di Fernand Halphen e Cinque Preludi Festivi per solo Organo di Louis Lewandowski. Vi è anche una prefazione contenente una biografia di ogni compositore.

Scopri di più e ordina gli spartiti

Vi piacerà anche

Pubblicazione di 3 nuove opere del compositore Serge Kaufmann

Le Edizioni dell'IEMJ pubblicano tre nuove composizioni di Serge Kaufmann, Ima ou la Mère dépossédée, Dix duos pour 2 violons…

La musica sinagogale a Parigi all’epoca del primo tempio concistoriale (1822-1874)

Nella sua tesi di dottorato, ora disponibile in formato digitale, Gérard Ganvert fornisce uno studio approfondito della musica sinagogale a…