Kaufmann, Serge (1930)

Compositore, ma anche uomo di radio e televisione, giornalista, produttore e regista, Serge Kaufmann ha scritto un gran numero di spartiti per concerti, radio, televisione, cinema e teatro. Le sue opere si distinguono per la loro grande e personale libertà di linguaggio e per il loro costante lirismo interiore.

Nato nel 1930, Serge Kaufmann ha fatto i suoi studi classici al Calvin College di Ginevra e gli studi musicali alla Schola Cantorum di Parigi, sotto la direzione principale di Daniel Lesur. Negli anni del dopoguerra, la visione di una foto – Il ragazzino del ghetto di Varsavia – sposta le sue certezze verso una problematica interna la cui voce diventa sempre più impetuosa: “Cosa mi sarebbe successo se, invece di essere nato in Svizzera, fossi nato dall’altra parte del confine? Non avrei condiviso anch’io il destino di quelle migliaia di bambini che non hanno avuto la possibilità di crescere semplicemente perché nati da genitori o nonni ebrei ! “.

Spinto da questa rivelazione, Serge Kaufmann arricchisce il campo della musica ebraica da quasi 25 anni componendo opere dai nomi evocatori: Yiddish Suite, Piccola klezmer suite, Le Maharam de Rothenbourg, Neshama, Kol nidré, Yesod … E le sue composizioni, sebbene non siano mai costruite su melodie puramente tradizionali, suonano decisamente ebraiche!

I lavori orchestrali, vocali e da camera di Serge Kaufmann sono stati oggetto di numerose registrazioni. Serge Kaufmann è Chevalier des Arts et Lettres.

Vi piacerà anche

François Meïmoun, Kaddish, per mezzo e quartetto d’archi

Lo spartito del suo Kaddish per mezzosoprano e quartetto d'archi, pubblicato presso le Editions de l'IEMJ, è stato eseguito in…

Concerto La Nuova Scuola Ebraica di San Pietroburgo

Il 16 giugno 2022 alle ore 20.00, presso le Archives nationales / Hôtel de Soubise - Parigi. Concerto proposto dall'IEMJ,…

Jacques Arnold, una vita al servizio della hazzanut

Nella serie "Percorso di vita", scoprite l'accattivante personalità di Jacques Arnold, il cantore, che ci narra il suo apprendistato nell'arte…