Kurt Weill (1900-1950)

Tra musica popolare e identità ebraica

Una selezione di composizioni di Kurt Weill parzialmente ispirate dal giudaismo

Kurt Julian Weill è un compositore tedesco nato a Dessau il 2 marzo 1900 e morto a New York il 3 aprile 1950.
Figlio del cantore della sinagoga di Dessau Albert Weill, inizia i suoi primi tentativi di composizione musicale nel 1913.

Kurt Weill comincia i suoi progetti d’opera nel 1925. La sua prima collaborazione con Bertolt Brecht nel 1927 (The Threepenny Opera) è determinante per il suo lavoro futuro.

Crea una nuova forma di intrattenimento popolare: a metà strada tra il teatro e l’opera, la sua musica prende in prestito dal jazz e dal cabaret.

Questo periodo è fondamentale per il compositore: collabora con il soprano austriaco Lotte Lenya, che diventa rapidamente la sua musa ed interprete preferita. Ormai inseparabili, il duo si sposa per formare una coppia leggendaria.

Nel 1933, in fuga dal nazismo, si trasferisce a Parigi, prima di emigrare negli Stati Uniti nel 1935. Un’opera importante dei primi tempi dell’esilio è Der Weg des Verheissung/The Eternal Road, una commedia biblica, che presenta la storia del popolo ebraico.

Muore il 3 aprile 1950 a New York, mentre lavora al musical Huckleberry Finn, basato sull’opera di Mark Twain.

Consultare la biografia di Kurt Weill
Consultare i nostri archivi su Kurt Weill

Youkali di Kurt Weill con il Trio Fauve ed Angèle Chemin
Il lamento di Mackie
0:00
0:00

Vi piacerà anche

La musica sinagogale a Parigi all’epoca del primo tempio concistoriale (1822-1874)

Nella sua tesi di dottorato, ora disponibile in formato digitale, Gérard Ganvert fornisce uno studio approfondito della musica sinagogale a…

KALARASH – Musica klezmer, canzoni yiddish e francesi

Questo 8° CD della Collection Découvertes raccoglie musica klezmer, canzoni yiddish e francesi, che ci portano nel mondo strampalato di…