Tu Bishvat

La festa di Tu Bishvat, che segna il rinnovamento della natura, è celebrata nelle comunità ebraiche ed in Israele con la piantagione di vegetali, accompagnata da benedizioni e molti canti gioiosi

La festa di Tu Bishvat (che significa il “15 del mese di Shevat”) è indicata nella Mishna come il “Nuovo Anno degli Alberi” perché corrisponde al momento in cui la linfa sale nell’albero prima della primavera.

Nella Torah, la terra d’Israele è caratterizzata dall’abbondanza dei suoi frutti: “Una terra che produce grano, orzo, uva, il fico e il melograno, una terra di olio d’oliva e miele” (Devarim 8,8).

dattier_500px.jpg

È quindi tradizione in questo giorno mangiare almeno sette tipi di frutta in un certo ordine (orzo, datteri, uva, fichi, melograni, olive e grano) e bandire ogni forma di austerità (niente digiuno od elogio funebre…) che potrebbe interferire con la gioia della festa.

Sotto l’impulso dei cabalisti di Safed, e più tardi del sionismo, Tu Bishvat è diventata il simbolo del rinnovamento della Terra d’Israele.

Consultare l’articolo sulle canzoni di Tu Bishvat, illustrato con video, sul sito di KefIsrael

Ascoltare la playlist Tu Bishvat  2

 

doc_2_tu_bisvat_500px_38.jpg

Documents joints

0:00
0:00

Vi piacerà anche

Léon Algazi (1890-1971), un pioniere della musica ebraica in Francia

Nella serie "Percorsi di vita", Jacques Algazi (1934-2021) rivela la vita di suo padre, Léon Algazi (1890-1971), un instancabile musicista…

Sefarad in the piano – Toni Costa

Ispirato dalla poesia popolare giudeo-spagnola, dal jazz, dalla musica antica e dai ritmi popolari del flamenco, il pianista Toni Costa…

The Hoffman Book

Presentato da Susan Watts e curato da Ilana Cravitz, dal dottor Hankus Netsky e dalla dottoressa Hannah Ochner, The Hoffman…