Ventanas altas de Saloniki

Canzoni sefardite, coplas e ballate di Salonicco

Doppio CD, pubblicato nel 2013 dall’Università di Haifa – 36 canzoni tratte dai repertorî tradizionali e moderni degli ebrei di Salonicco.

Tra le comunità ebraiche insediate intorno al bacino del Mediterraneo, dopo l’espulsione degli ebrei dalla penisola iberica, la comunità di Salonicco occupa un posto speciale per la sua importanza demografica e per l’intensità degli scambi sociali e culturali che vi si svilupparono. Nel 1906, gli ebrei rappresentavano quasi la metà degli abitanti della città, ovvero 47.312 ebrei su una popolazione stimata di 98.930 persone. La deportazione di massa degli ebrei di Salonicco da parte dei nazisti nel 1943 segnò la fine di una presenza ebraica attestata nel Nuovo Testamento dal I secolo dell’era cristiana.

Il doppio CD Ventanas altas de Saloniki – Canzoni sefardite, coplas e ballate di Salonicco riunisce brani tratti da ricerche e registrazioni sul terreno realizzate da Susana Weich-Shahak, insegnante all’Università di Haifa, dal 1975. Queste registrazioni trovano nuova vita grazie all’interpretazione dei cantanti Orit Perlman e Kobi Zarco accompagnati da musicisti studenti dell’Università di Haifa.

Il primo CD è dedicato ai generi tradizionali del repertorio sefardita: cantigas, romanceros e coplas. Il secondo CD, che dimostra la vitalità di questa tradizione fino ai giorni nostri, comprende canzoni composte nel XX secolo, in particolare adattamenti di canti popolari su nuovi testi in giudeo-spagnolo, od arie appartenenti al repertorio teatrale sefardita. Infine, alcune canzoni descrivono eventi storici che hanno colpito gli ebrei durante il 20° secolo.

Questo doppio CD è accompagnato da un bellissimo libretto contenente delle informazioni sulla storia della comunità ebraica di Salonicco, la lingua tradizionale degli ebrei di Salonicco, e le canzoni del repertorio.

2 CD, 2 ore di musica da ascoltare da soli o con gli amici…

Saperne di più

 Ordinare il CD sulla boutique IEMJ

Documents joints

0:00
0:00

Vi piacerà anche

L’IEMJ présent sur la radio nationale allemande “Deutschlandfunk Kultur”

Dans la perspective de faire connaître outre-Rhin le travail et les objectifs poursuivis par Institut Européen des Musiques Juives, la…

Il Seder di Rosh Hashana presso gli Ebrei dell’Africa del Nord

Il Seder della notte di Rosh Hashana consiste nel mangiare cibi simbolici - noti come simanim (segni) - e nella…

Thieves of Dreams – Zloději snů

Con la morte recente della madre, Lenka Lichtenberg ha scoperto due quaderni a brandelli contenenti poesie scritte a mano dalla…