Canti giudeo-comtadini pardes (dal paradiso)

Ensemble Nekouda

SABATO 18 FEBBRAIO 2012 alle 20.45
e DOMENICA 19 FEBBRAIO 2012 alle ore 16.00

Espace Rachi – 39, rue Broca 75005 PARIGI

Nel corso dei secoli della loro presenza nel Sud della Francia, fin dai tempi più remoti, le antiche comunità ebraiche della Provenza, in simbiosi con il loro ambiente, hanno sviluppato una cultura ed un’arte di vivere di cui rimangono molte tracce, in particolare nella loro musica.
È una musica di festa e di incontro, una musica solare, come il Paese che la ospita, in cui si ritrova la notte orientale.
La musica giudeo-provenzale, nata al crocevia tra Spagna, Italia e Nord Europa, porta con sé le influenze più contrastanti. I suoni dell’Andalusia delle tre culture, del barocco italiano e del medioevo francese, tutti sotto l’ombrello occitano, si ritrovano qui con grande piacere e sottigliezza…
Nekouda riporta alla luce questo repertorio inedito del patrimonio musicale della diaspora provenzale, caduto nell’oblio.

Corinne Drai: voce – Alain Huet: voce, oud, clarinetto – Gaël Ascaso: galoubet e tamburello – Pierre-Laurent Bertolino: ghironda – Thomas Bourgeois: percussioni

Prenotazioni al numero 01 43 31 93 60 o http://www.culture-juive.fr/

Concerto in collaborazione con il Centre Français des Musiques Juives.
Prezzo intero: 20 € – Prezzo ridotto (inclusi i membri del CFMJ): 15 €

Ascoltare estratti dal CD Musique judéo-provençale dell’ensemble Nekouda

Flyer Concerto Nekouda 18 e 19 febbraio 2012

Vi piacerà anche

Léon Algazi (1890-1971), un pioniere della musica ebraica in Francia

Nella serie "Percorsi di vita", Jacques Algazi (1934-2021) rivela la vita di suo padre, Léon Algazi (1890-1971), un instancabile musicista…

Sefarad in the piano – Toni Costa

Ispirato dalla poesia popolare giudeo-spagnola, dal jazz, dalla musica antica e dai ritmi popolari del flamenco, il pianista Toni Costa…

The Hoffman Book

Presentato da Susan Watts e curato da Ilana Cravitz, dal dottor Hankus Netsky e dalla dottoressa Hannah Ochner, The Hoffman…