Playlist spéciale Hélène Engel

Una selezione dei pezzi più belli di Hélène Engel

Hélène Engel ha inciso, dal 1985 ad oggi, 5 dischi.

Il suo primo disco Chansons Traditionelles Juives (1985) è un’esplorazione delle diverse tradizioni musicali ebraiche.

Nel suo secondo album La Serena (1988) canta in giudeo-spagnolo delle canzoni del Marocco, della Turchia, del Medio Oriente e di Salonicco.

Nel 1992 è pubblicato l’album Errance, De Tolède … à Brooklyn, che mette in parallelo l’arrivo dei migranti negli Stati Uniti di fronte agli emigranti dalla Spagna.

L’album Ay Lu Lu (1995) offre ninnenanne e rime in yiddish, francese ed inglese che riflettono la nostalgia per il passato, l’infanzia perduta ma anche la trasmissione di una tradizione da una generazione all’altra.

Voyage, pubblicato nel 2007, è un’istantanea dello spettacolo “Voyage” prodotto da Hélène Engel e dai suoi musicisti nel corso di diversi anni. Come lo suggerisce il nome dello spettacolo, l’ascoltatore viaggia attraverso il mondo della musica ebraica, le sue diverse lingue : yiddish, ebraico, francese, giudeo-spagnolo ed inglese, ed i suoi diversi paesi: Polonia, Ucraina, Marocco, Spagna, Francia, Russia, Israele e Nord America.

Ritrovate od ordinate i CD di Hélène Engel

doc_1_h_engel_500px60.jpg

Documents joints

0:00
0:00

Vi piacerà anche

Léon Algazi (1890-1971), un pioniere della musica ebraica in Francia

Nella serie "Percorsi di vita", Jacques Algazi (1934-2021) rivela la vita di suo padre, Léon Algazi (1890-1971), un instancabile musicista…

Sefarad in the piano – Toni Costa

Ispirato dalla poesia popolare giudeo-spagnola, dal jazz, dalla musica antica e dai ritmi popolari del flamenco, il pianista Toni Costa…

The Hoffman Book

Presentato da Susan Watts e curato da Ilana Cravitz, dal dottor Hankus Netsky e dalla dottoressa Hannah Ochner, The Hoffman…