Simon Laks – en hommage

EDA, 2010

Con questo disco in omaggio a Simon Laks (1901-1983), l’etichetta EDA continua la sua esplorazione musicale delle opere di compositori presi o stritolati dagli ingranaggi della Shoah.

Deportato ad Auschwitz nel luglio 1942, Simon Laks fu per più di due anni il direttore d’orchestra dei prigionieri di Birkenau-Auschwitz, terribile esperienza che racconta nel suo libro Mélodies d’Auschwitz.

Compositore neoclassico, nelle sue numerose opere cantate riesce a fondere diverse sfere d’influenza : la tradizione della lirica vocale romantica e del lied polacco e lo stile francese del periodo tra le due guerre.

È anche autore di un’abbondante opera letteraria.

Programma del CD :

Tre brani di concerto (1935) (4 min 22 s)
Sonata per violoncello e pianoforte (1932)
Suite polacca (1935)
Ballata “Omaggio a Chopin” (1949)

Strumentisti :
Judith Ingolfsson, violino
Vladimir Stoupel, pianoforte
Leonid Gorokhov, violoncello

Per saperne di più ed ordinare il CD

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

DU CÔTÉ DE CHEZ SZWARC CON HERVÉ ROTEN

Hervé Roten, ospite di Radio Shalom con Sandrine Szwarc, nel suo programma Du Côté de chez Szwarc, presenta con passione…

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…