Zrihan, Emile

L'usignolo marocchino

Nato a Rabat, in Marocco, nel 1952, Emile Zrihan (a volte scritto “Zrihen”) è stato introdotto al canto liturgico ebraico ed alla musica popolare marocchina in tenera età. Emigra con la sua famiglia nel 1963 e continua i suoi studi di hazanut (canto sinagogale), imparando, tra l’altro, la musica dei piyutim con il rabbino Shlomo Ouanounou. Dimostra dei talenti precoci per il canto e si esibisce per la prima volta in concerto all’età di 13 anni. Da quel momento sarà regolarmente presente per diversi anni nel programma televisivo « Folklore de l’Orient ».

Dotato di una voce di controtenore di notevole potenza, colpisce intensamente il pubblico durante le funzioni religiose, in particolare nella grande sinagoga di Ashkelon, di cui è cantore ufficiale. Fine conoscitore di musica arabo-andalusa ed orientale, canta in diversi registri musicali, sacri o profani, e interpreta repertori arabi, arabo-andalusi e giudeo-arabi. Eccelle in particolare nell’arte del Mawwal (improvvisazioni cantate che in genere sono relative al tema dell’amore).

Il suo talento è stato rivelato al mondo intero durante il World Music Expo del 1997 a Berlino.

Cantante solista dell’Orchestra Andalusa di Israele, Emile Zrihan, ha tenuto numerosi concerti in Europa, Nord America e, naturalmente, in Israele.

Tra i numerosi album in cui compare, segnaliamo particolarmente “Ashkelon” uscito nel 1998 sotto l’etichetta tedesca Piranha, “Andalousiya” sotto l’etichetta Koliphone, od i tre volumi dei suoi “Chants Judéo-Morocains” sotto l’etichetta NMC.

Ascoltare la playlist dedicata a Emile Zrihan

 

Condividere :

Vi piacerà anche

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…