I canti giudaico-spagnoli 3

Musiche in giudaico-spagnolo, la lingua vernacolare dei discendenti degli ebrei espulsi dalla penisola iberica nel 1492 e nel 1497

Dopo la loro espulsione, gli ebrei sefarditi (la parola significa “Spagna” in ebraico) stabilirono nuove comunità intorno al Mediterraneo, soprattutto nelle aree dipendenti dall’impero ottomano: Turchia, Grecia, Bosnia, Bulgaria, Siria e Palestina.

Dalla fine degli anni ’60, il repertorio di canti popolari giudaico-spagnolo è molto richiesto in Europa, America del Nord, America Latina ed in Israele. Ma la maggior parte, se non la totalità, delle produzioni discografiche sul mercato sono registrazioni fatte da interpreti professionisti a partire da trascrizioni musicali prese da antologie e con arrangiamenti. Ci sono poche registrazioni di questi canti in un’interpretazione veramente tradizionale.

La playlist qui sotto è rappresentativa di questa diversità nell’interpretazione

doc_2_jude_o_esp_3_500px.jpg

Documents joints

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…