Kol Nidrei, Hashkivenu, Vay’khulu haShamayim, Shma Koleinu, Lakol Zman v’Et, Elégie per violoncello e pianoforte, Shlosha Yeladim, Sonata per pianoforte

Pubblicazione di otto nuovi spartiti d’Itaï Daniel alle Edizioni dell’IEMJ

Dopo la pubblicazione delle sue Dix premières mélodies de Shabbat (Dieci prime melodie Shabbat), quattro per coro e pianoforte e sei per voce e pianoforte, Les Éditions de l’IEMJ sono liete di annunciare la pubblicazione di otto nuovi spartiti inediti composti da ltaï Daniel, compositore, pianista e direttore d’orchestra, nato in Israele.

L’opportunità di scoprire il suo sontuoso Kol Nidrei, le sue opere strumentali (Elegia per violoncello e Sonata per pianoforte) o vocali ispirate alla liturgia ebraica (Shma Koleinu, Hashkivenu, Vay’khulu haShamayim, Lakol Zman v’Et), od anche Shlosha Yeladim , commovente partitura di tre canti dedicati ai bambini della Shoah.

  • Kol Nidrei, per coro, tenore solista, clarinetto e quartetto d’archi
  • Hashkivenu, per coro femminile e maschile e pianoforte
  • Vay’khulu haShamayim, per soprano, violoncello e pianoforte
  • Shma Koleinu, per soprano, violoncello e pianoforte
  • Lakol Zman v’Et, per soprano, violoncello e pianoforte
  • Elegia per violoncello e pianoforte
  • Shlosha Yeladim, per voce e pianoforte
  • Sonata per pianoforte

Documents joints

0:00
0:00

Vi piacerà anche

Pubblicazione di 3 nuove opere del compositore Serge Kaufmann

Le Edizioni dell'IEMJ pubblicano tre nuove composizioni di Serge Kaufmann, Ima ou la Mère dépossédée, Dix duos pour 2 violons…

La musica sinagogale a Parigi all’epoca del primo tempio concistoriale (1822-1874)

Nella sua tesi di dottorato, ora disponibile in formato digitale, Gérard Ganvert fornisce uno studio approfondito della musica sinagogale a…