Kol Nidrei, Hashkivenu, Vay’khulu haShamayim, Shma Koleinu, Lakol Zman v’Et, Elégie per violoncello e pianoforte, Shlosha Yeladim, Sonata per pianoforte

Pubblicazione di otto nuovi spartiti d’Itaï Daniel alle Edizioni dell’IEMJ

Dopo la pubblicazione delle sue Dix premières mélodies de Shabbat (Dieci prime melodie Shabbat), quattro per coro e pianoforte e sei per voce e pianoforte, Les Éditions de l’IEMJ sono liete di annunciare la pubblicazione di otto nuovi spartiti inediti composti da ltaï Daniel, compositore, pianista e direttore d’orchestra, nato in Israele.

L’opportunità di scoprire il suo sontuoso Kol Nidrei, le sue opere strumentali (Elegia per violoncello e Sonata per pianoforte) o vocali ispirate alla liturgia ebraica (Shma Koleinu, Hashkivenu, Vay’khulu haShamayim, Lakol Zman v’Et), od anche Shlosha Yeladim , commovente partitura di tre canti dedicati ai bambini della Shoah.

Documents joints

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

DU CÔTÉ DE CHEZ SZWARC CON HERVÉ ROTEN

Hervé Roten, ospite di Radio Shalom con Sandrine Szwarc, nel suo programma Du Côté de chez Szwarc, presenta con passione…

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…