Dal salotto al fronte di guerra : Fernand Halphen (1872 – 1917), compositore, mecene e direttore d’orchestra di musica militare

Editions Hermann, 26-04-2017

Un lavoro collettivo pubblicato nell’aprile 2017 sotto la direzione di Laure Schnapper, con la collaborazione di Pierre-André Meyer – Prefazione di Hervé Roten, sotto l’egida dell’EHESS, dell’IEMJ e dell’associazione Yuval, presso le Éditions Hermann, in occasione del centenario della morte di Fernand Halphen (1872-1917), compositore e mecenate morto per la Francia nel 1917.

 

Cento anni fa, Fernand Halphen moriva per una malattia contratta al fronte. Nulla predestinava questo figlio di una ricca famiglia israelita parigina a creare e dirigere per due anni e mezzo l’orchestra ufficiale dell’armata del nord; le melodie e la musica da camera da lui composte riflettono l’atmosfera raffinata dei salotti della 3a Repubblica, l’epoca d’oro della melodia francese.

La ricca collezione d’archivio che aveva raccolto ci permette di ripercorrere con precisione il percorso di un compositore francese in un’epoca dominata dalla moda wagneriana e dall’affare Dreyfus. Vicino a G. Fauré e studente al Conservatorio, dove lavora a fianco di R. Hahn, H. Büsser, A. Cortot, Ch. Koechlin ed E. Risler, prima di ottenere il 2 ° Prix de Rome, aiuta finanziariamente i musicisti durante tutta la sua vita. e anche oltre, prevedendo un importante lascito a favore degli studenti del Conservatorio, istituito e sostenuto dalla vedova Alice.

Pedir el libro en nuestra tienda online

 

——————————

Tabella dei contenuti

Prefazione di Hervé Roten

Introduzione e ringraziamenti di Laure Schnapper

Parte 1: una famiglia dell’élite ebraica parigina
– Pierre-André Meyer, L’ascensione di una famiglia ebraica: Georges Halphen e Henriette Stern, i genitori
– Basile Baudez, Le residenze di Fernand Halphen

Parte 2: Gli anni di formazione ed i  rapporti con i musicisti
– Laure Schnapper, La classe di composizione del Conservatorio e l’amicizia con Fauré
– Jean-Christophe Branger e Philippe Blay, Intorno a Massenet: Fernand Halphen, Reynaldo Hahn e Edouard Risler

 3a parte: le opere
– François Le Roux, Le melodie: il punto di vista di un interprete
– Alexis Galpérine, Halphen od un ipotetico violino ebreo francese
– Stéphanie Moraly, La musica da camera

Parte 4: La Grande Guerra
– Laure Schnapper, Il direttore d’orchestra del 13 ° reggimento di fanteria territoriale

 

—————————

Pressbook (in francese):

Un musicien dans la grande Guerre, article de Stéphane Leteuré

Article de Victor Eskenasy sur Radio Europa Libera du 20 février 2018

F. Halphen clôt l’année de l’IEMJ – Actualité Juive N°1461 – 4 janvier 2018 – article de Monique Feldstein

Article paru dans le cadre de l’exposition virtuelle Paris-Manchester 1918 proposée par le Conservatoire de Paris et le Royal College de Manchester.

Recension GénéaloJ n° 131

Article de Frédéric Gaussin, La lettre du Musicien n°493

Compte rendu Fernand Halphen par Joël-Marie Fauquet – Revue de Musicologie Tome 105 – 2019 n°1

Documents joints

Vi piacerà anche

Klezmer Attitude : il gruppo “Klezmorim”

Programma radiofonico presentato da Edmond Ghrenassia, trasmesso su RADIO JUDAÏCA Lione, LUNEDI' 3 MARZO 2008. Presentazione del più antico gruppo…

Nora Bisele

Pubblicato nel 2021, questo primo album del duo di cantanti e musicisti Nora Bisele comprende 12 canzoni che mescolano francese…