Fondo Jacques Chalude, noto come Ben Baruch

Una delle più grandi voci dell'arte cantoriale nel rito ashkenazita!

Questo fondo raccoglie documenti, spartiti e archivi vari (foto, manifesti, ecc.) che ripercorrono la vita e la carriera di Jacques Chalude (1914-1997), che iniziò la sua carriera come cantante yiddish con il nome di “Ben Baruch” prima di diventare cantore presso la sinagoga Notre-Dame-de-Nazareth (Parigi 3° arrondissement).

Questa importante collezione di oltre 440 documenti (compresi i sontuosi dischi 78 giri dipinti) è stata donata all’IEMJ da Joël Chalude, il figlio di Jacques Chalude. Questi archivi sono ora disponibili per la consultazione nel catalogo delle nostre collezioni (accedere al fondo Jacques Chalude) o su appuntamento con l’Istituto Europeo di Musiche Ebraiche (contact@iemj.org)

Vi piacerà anche

Soul of Yiddish

Evolvendosi tra il suo amore per la musica classica e il repertorio popolare dell'Europa dell'Est dove ha le sue radici,…

CONFERENZA – IL POSTO DELL’ORGANO NELLA TRADIZIONE EBRAICA – HERVÉ ROTEN

Domenica 24 ottobre 2021 dalle 14 alle 15 - LE KARE - Boulogne-Billancourt (92100). Conferenza sull'evoluzione del ruolo dell'organo nella…

Balagan Box : the festival Jazz N Klezmer, with Estelle Goldfarb and Cellie

PROGRAMMA RADIO (in francese) presentato da Laurence Haziza, trasmesso su RADIO SHALOM, il 3 NOVEMBRE 2007. Laurence Haziza accoglie la…

Klezmer Attitude: il gruppo “Sha Sha”

Un PROGRAMMA RADIO (in francese) presentato da Edmond Ghrenassia, trasmesso su RADIO JUDAÏCA Lione, il LUNEDI' 10 MARZO 2008. Presentazione…