Shir Hodu – Jewish Songs from Bombay of the ’30s

Shir Hodu - Canti ebraici da Bombay negli anni '30

Renair Records, production : Julian Futter e Michael Aylward, 2009

“Shir Hodu” in ebraico significa “Canto dell’India”. Significa anche “Canto di lode”. Questa antologia, la seconda della collezione di cantanti ebrei orientali, presenta per la prima volta su CD i più famosi cantanti indiani di Bombay, in una storica performance degli anni Trenta.

Le canzoni di questa compilation sono quasi tutte cantate in ebraico, attingendo alle tradizioni musicali degli ebrei Bene Israel (la comunità ebraica storica dell’India), degli ebrei iracheni e degli ebrei persiani stabilitisi in India, nonché di un piccolo numero di ebrei di Cochin – che costituivano i gruppi ebraici presenti a Bombay negli anni Trenta.

Come sempre accade con le produzioni Renair Records di Julian Futter e Michael Aylward, un libretto altamente informativo accompagna le rare registrazioni, di cui viene ripercorsa anche la storia, insieme alle spiegazioni dei brani d’ascolto ed alle biografie degli interpreti.

Il disco è distribuito da Honest Jon’s.

cd_673_couv4.jpg

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…