Fondo degli archivi musicali della Sinagoga di Neuilly/Seine

Il 1 ° novembre 2011, la Sinagoga di Neuilly ha depositato presso l’Istituto Europeo di Musiche Ebraiche, l’insieme dei suoi archivi musicali, ossia, dopo inventario : più di 370 spartiti e archivi che sono stati ripuliti, riconfezionati in un materiale d’archiviazione professionale, catalogati ed repertoriati.

Questi documenti erano conservati in un armadio aperto ed accessibile a tutti. Ora sono digitalizzati, catalogati e accessibili al pubblico all’interno del catalogo Rachel.

Questo lavoro, che ha beneficiato del sostegno della Fondation du Judaïsme Français, di Yuval, della DRAC Ile-de France, dell’Istituto Alain de Rothschild, della Fondazione per la Memoria della Shoah e della famiglia Halphen, completa mirabilmente quello realizzato per gli archivi musicali della Grande Sinagoga della Vittoria. Questo lavoro fornisce una panoramica fedele della vita della comunità ebraica di Neuilly e del suo coinvolgimento nella musica concistoriale di rito ashkenazita per quasi 140 anni.

composition_neuilly.jpg

Questi archivi sono ora disponibili per la consultazione nel catalogo delle nostre collezioni (accedere al fondo degli archivi della sinagoga di Neuilly / Seine) o su appuntamento con l’Istituto Europeo di Musiche Ebraiche (contact@iemj.org)

Per saperne di più sulla storia della sinagoga di Neuilly

Consultare la descrizione della missione di salvaguardia degli archivi di La Victoire e di Neuilly

Condividere :

Vi piacerà anche

DU CÔTÉ DE CHEZ SZWARC CON HERVÉ ROTEN

Hervé Roten, ospite di Radio Shalom con Sandrine Szwarc, nel suo programma Du Côté de chez Szwarc, presenta con passione…

Darius Milhaud e le sue opere ispirate alla tradizione ebraica

Compositore di un'antica famiglia ebraica del Comtat Venaissin, Darius Milhaud (1892-1974) è autore di una prolifica produzione di circa quaranta…

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…