Yerushalayim shel zahav (Jerusalem of Gold)

Gerusalemme d’oro (in ebraico: ירושלים של זהב – Yerushalayim shel zahav) è il titolo di una canzone israeliana scritta da Naomi Shemer nel 1967. Cantata da Shuli Nathan tre settimane prima della Guerra dei Sei Giorni, divenne rapidamente un successo mondiale, tanto da essere ripresa da numerosi artisti di tutto il mondo, tra cui Les compagnons de la chanson, Rika Zaraï, Chava Alberstein, Ofra Haza, Demis Roussos, Klaus Meine, Roberto Carlos, Hélène Ségara…

Secondo la Società degli Autori, Compositori ed Editori Musicali di Musica Israeliana (ACUM), esistono più di 300 versioni diverse di questa canzone tradotte in molte lingue, tra cui l’esperanto.

La playlist che segue comprende 12 versioni di questa canzone: la prima cantata da Naomi Shemer, la seconda è la versione originale cantata da Shuli Nathan durante il Festival della Canzone del 15 maggio 1967 e la terza è la versione cantata da Ofra Haza nel 1998 per la cerimonia del 50° anniversario dello Stato di Israele. Le versioni successive sono cantate in francese (Les compagnons de la chanson, Rika Zaraï), inglese (Demis Roussos, Scorpion e Liel), spagnolo (Leah Chaye), finlandese (Carola Standertskjöld) e persino in yiddish (David Eshet)!

Buon divertimento.

Leggere l’articolo su Jerusalem of Gold, una canzone di Naomi Shemer

Leggere la biografia di Naomi Shemer

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…

Workshop di Ballo klezmer con il gruppo Kalarash

Il 16 giugno 2024, dalle 11.00 alle 13.00, presso l'Espace Rachi Guy de Rothschild (Parigi 5e), workshop di ballo klezmer…

Shemer, Naomi (1930 – 2004)

Considerata un'icona della poesia e della canzone israeliana, Naomi Shemer è nata il 13 luglio 1930 a Kvutzat Kinneret, un…

Pubblicazione di 4 nuovi spartiti corali e strumentali del compositore Itai Daniel

L'opera di Itaï Daniel è profondamente ispirata all'ebraismo ed alle sue musiche. Scoprite quattro nuovi spartiti di questo compositore: un…