Musiche hassidiche terza parte

L’emergere del movimento hassidico in Podolia, nella seconda metà del 18° secolo, fu accompagnato dalla creazione di un nuovo tipo di canto, a metà strada tra la musica religiosa e la musica popolare. Vi invitiamo ad ascoltare qui una selezione di alcuni di questi brani.

Nelle canzoni hassidiche prevale il tema melodico, spesso accompagnato da brevi onomatopee come “doy doy doy” o “ya-ba-bam” generalmente ripetute più volte. Dei movimenti del corpo possono anche accompagnare i nigunim (lett. “arie”).

doc_2_hassidique_3.jpg

Secondo il Baal Shem Tov, non è esclusivamente lo studio dei testi sacri che permette di avvicinarsi a D., ma si può anche assaporare l’essenza divina attraverso il canto e la danza.

I nigunim sono eseguiti in uno stile vocale espressivo. È nella kavanah (l’intenzione) che risiede l’essenza del nigun, come dimostra un proverbio hassidico: “Il silenzio è meglio della parola, ma il canto è meglio del silenzio”.

Ascoltare la playlist Musiche hassidiche 1

Ascoltare la playlist Musiche hassidiche 2

 

doc_1_hassidique_3_500px.jpg

Documents joints

Condividere :
0:00
0:00

Vi piacerà anche

Trittico Darius Milhaud

Sabato 29 giugno 2024, ore 18.30 - Salle du Moulin Saint-Julien, Cavaillon (84300), serata in occasione del 50° anniversario della…

DAI CARPAZI AI BALCANI – UNA FUGA MUSICALE DA OVEST AD EST DEL DUO KALARASH & GUESTS

Il 16 giugno 2024, alle ore 18.00, presso l'Espace Rachi (Parigi 5e), concerto Des Carpates aux Balkans - Une escapade…

Workshop di Ballo klezmer con il gruppo Kalarash

Il 16 giugno 2024, dalle 11.00 alle 13.00, presso l'Espace Rachi Guy de Rothschild (Parigi 5e), workshop di ballo klezmer…

Yerushalayim shel zahav (Jerusalem of Gold)

Questa playlist contiene 12 versioni della famosa canzone di Naomi Shemer, Gerusalemme d'oro (ירושלים של זהב - Yerushalayim shel zahav),…